Spunti di cronaca nera: Pia Bellentani

Constatiamo per cominciare che, dal punto di vista strettamente estetico, un delitto più allettante di questo sarebbe difficile trovarlo. majorana-tempo-1971-1Esso possiede tutto per piacere,
per intrigare e per commuovere chi lo segue. La protagonista del dramma è
anzitutto una bella ed elegante donna, e questo non guasta mai: non troppo giovane
né troppo vecchia: nel primo caso avrebbe forse ispirato compassione, nel secondo
il disgusto; invece la contessa Pia Bellentani, con i suoi 32 anni, è all’esatto centro
della vita della donna: è per così dire l’Amante per antonomasia!
Meno interessante sotto diversi aspetti e per diverse ragioni è la vittima.
Continua qui questo interessante articolo pubblicato su Il Tempo Illustrato nell’ottobre del 1948.  La morbosità è una vecchia storia.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...