Spunti storici: sono un fervido Balilla (1938)

Roma, 16-9-1938
Duce!
È un Vostro Balilla Moschettiere, che viene oggi da Voi per pregare per se stesso, per i propri genitori e per la sorella. balillaSono un fervido Balilla con croce al merito, capo squadra, moschettiere del Duce e mi chiamo , ho 11 anni ed appartengo alla 28° Legione del Centurione Volpi. Ho partecipato al campeggio nelle vacanze e voglio adesso cominciare la IIa Ginnasio al Regio Ginnasio-Liceo Umberto I. Sono disperato, perché dobbiamo andare via dall’Italia, essendo noi tedeschi cattolici, ma di origine israelita. Siamo da 5 anni a Roma ed abbiamo fatto la domanda di cittadinanza Italiana. Mio papà è fascista come me e la mia famiglia ama come me Voi e l’Italia.
Duce! Io, per tutta la mia vita voglio servire l’Italia con tutte le mie forze, Vi prego col cuore di un Balilla, lasciateci rimanere a Roma. Papà manda pure i suoi documenti, cosicché vedete che non siamo cattiva gente, e lasciateci rimanere.
Un saluto Fascista
Volfango Giorgio Gruen
Moschettiere della 28° Legione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...